Escursioni nei dintorni di Castelrotto - Città, musei, monasteri e tanto altro.

Grazie alla vasta gamma di attrazioni e destinazioni presenti nei dintorni dell’Hotel Tianes, niente Vi impedirà di trascorrere una vacanza all''insegna del divertimento

La regione intorno all’Altipiano dello Sciliar non è solo ricca di attività sportive, ma anche di numerose mete culturali.
Abitato già in epoca preistorica, come testimoniano diversi ritrovamenti, l’area ai piedi dello Sciliar porta ancora tracce di fortificazioni romane. Numerosi e interessanti i castelli medioevali, le dimore e gli antichi manieri del XVII e XVIII secolo.
Soprattutto le tante chiesette, cappelle, torri, masi e crocifissi posti lungo i sentieri conferiscono una nota del tutto particolare alla zona e invitano il turista ad approfondire le sue conoscenze sull'originale storia di queste strutture e di coloro che hanno contribuito alla loro costruzione.


Museo di Ötzi a Bolzano
Nel museo di Ötzi, a Bolzano, camminerete sulle orme di Ötzi, l’uomo dei ghiacci. Con numerose mostre e risultati sperimentali, Vi avventurerete nel mondo eccitante del’uomo venuto del ghiaccio.

MMM „Messner Mountain Museum“
Il Messner Mountain Museum offre ai visitatori, in cinque luoghi diversi, la possibilità di conoscere più a fondo le montagne delle Dolomiti. Il principale museo, particolarmente degno di nota, è a Castel Firmiano nei pressi di Bolzano.

Museo della Scuola a Tagusens
Il Museo della Scuola si trova in una frazione di Castelrotto ed è l'unico edificio scolastico sopravvissuto in Alto Adige dai tempi del fascismo. Ospita una classe completamente attrezzata, permettendo così uno sguardo nella vita scolastica di un tempo a Tagusens.

Castel Trauttmansdorff a Merano
Il Castel Trauttmansdorff è una delle mete più amate dell’Alto Adige. Da marzo a novembre, nei giardini botanici del castello, si possono ammirare un’immensità di diversi tipi di fiori e alberi. Una meta assolutamente da non perdere. Inoltre, è anche bella la posizione di questi giardini che si trovano ai piedi di Castel Trautmannsdorff e hanno la forma di un anfiteatro sovrastante Merano.

Le città altoatesine
Se si desidera passare una giornata dedicata allo shopping, le cittadine altoatesine Bolzano, Bressanone, Merano… offrono un bell’assortimento fra piccoli negozi immersi nei vecchi palazzi in stile tirolese. Sicuramente è un’esperienza diversa.

Chiusa
La città medievale di Chiusa, a circa 10 km a sud di Bressanone, è caratterizzata da strade e piazze pittoresche. Sono particolarmente interessanti il luogo di pellegrinaggio, il Monastero di Sabiona, situato sopra la città e la chiesa parrocchiale.

L’Abbazia di Novacella
L’Abbazia di Novacella, 3 km a nord di Bressanone, ha alle spalle una storia movimentata. Il monastero è il più grande di tutto il Tirolo e copre tutti i periodi della storia dell'arte. Oggi il monastero è sede di un collegio, una scuola privata, una cantina e un centro di formazione.

Castello di Presule
Il pittoresco Castello di Presule si trova vicino al villaggio di Fiè, circondato da prati e boschi. Interessanti sono soprattutto la collezione di armi, nella sala pilastro, e la cappella dedicata a Sant’Anna. In estate, nel parco del castello si svolgono molti eventi, quali spettacoli teatrali, concerti e mostre.

Lago di Fiè
Il lago naturale di Fiè è una destinazione popolare per i turisti dello Sciliar, famiglie ed escursionisti. Una parte del lago è designata come habitat, ma nella parte restante è possibile divertirsi nell’acqua di migliore qualità. Particolarmente degna di menzione è l’ottima posizione, proprio ai piedi dello Sciliar e dell’Alpe di Siusi.

Fattoria biologica
Il Pflegerhof a San Osvaldo, nel comune di Castelrotto, è un paradiso per gli amanti e gli appassionati di erbe. Sul vasto terreno della fattoria vengono coltivate circa 800 diverse erbe. Nel negozio della fattoria sono in vendita numerosi prodotti a base di erbe.

Golfclub San Vigilio Siusi
Da aprile a novembre, l’idilliaco campo da golf di San Vigilio Siusi V’invita a rimetterVi in gioco. Il posto è stato definito dagli esperti uno dei più bei campi da golf a 18 buche del Nord Italia. Grazie alla sua posizione, sull’Altopiano dello Sciliar, circondato dalle Dolomiti, patrimonio mondiale dell’UNESCO, durante la partita si gode di una vista del tutto eccezionale durante.